www.TheosophyOnline.com
Universal brotherhood, planetary citizenship and the search for eternal wisdom are among the central
ideas inspiring this website.Studying the original teachings of the modern theosophical movement
is a means to achieve such goals. Visit our blog: www.Esoteric-Philosophy.com
Write to our contact email: Indelodge@gmail.com . Read about our E-Group: E-Theosophy




La Loggia Indipendente dei Teosofi

 

Un Piano per l’Azione Pratica
Basata sulla Teosofia Originaria



Carlos Cardoso Aveline




Studiare la nascita di una coscienza planetaria è uno degli scopi principali della Loggia


 
Nei primi giorni di Novembre 2009, l’ufficio della Loggia Unita dei Teosofi di Los Angeles registrò la creazione di una loggia della LUT in Brasile, che avrebbe incluso associati dal Portogallo.

Sette anni più tardi, la crescita interiore ed esteriore della loggia la condusse a dichiarare la sua indipendenza dalla LUT, dissociando il suo lavoro dalla federazione di gruppi il cui punto focale Occidentale è situato a Los Angeles.

Nel 2009, la Loggia è Nata Dentro la LUT

La procedura riguardante la fondazione di una loggia Brasiliana-Portoghese della LUT iniziò il 21 Ottobre 2009, quando le lettere di 11 studenti, già associati, vennero mandate a Los Angeles.

I documenti – firmati da dieci studenti dal Brasile e da uno studente dal Portogallo – richiesero che il nuovo lavoro teosofico venisse registrato negli archivi della Loggia Unita come una Loggia LUT in Brasile. Il loro lavoro pubblico era iniziato nel 2007.

La Loggia Unita dei Teosofi venne fondata negli Stati Uniti nel 1909 con lo scopo di preservare la proposta originaria del movimento teosofico. Attualmente ha circa 30 logge e dieci gruppi di studio in approssimativamente 15 paesi.

Dalla fondazione del movimento nel 1875, nel 2009 fu la prima volta che in lingua Portoghese emergeva una loggia teosofica attiva interamente dedicata alla teosofia autentica, includendo naturalmente le sue dimensioni interdisciplinari e interculturali. [1] Questo ebbe luogo nell’anno del primo centenario della LUT.

Durante sette anni, tra il 2009 e il 2016, la Loggia Brasiliana-Portoghese crebbe in forza interiore, e gli articoli che pubblicò ricevevano lettori da diverse parti del mondo, in più di una lingua.

Nel 2016, la Dichiarazione di Indipendenza

Il dispiegarsi del lavoro causò responsabilità crescenti.

Il 14 Settembre 2016, i volontari lavoratori attivi dell’associazione decisero di formare una Loggia Indipendente dei Teosofi, senza alcun legame organico o nominale con la Loggia Unita di Los Angeles.

La Loggia indipendente sarà così libera di lavorare con più autonomia e di condurre la sua propria ricerca su un numero di argomenti. Essa mira ad espandere il ponte tra la teosofia originaria di Helena Blavatsky e la cultura umanista nei paesi Occidentali.

L’associazione ha diversi siti web in Inglese. Essa pubblica dal 2012 la rivista elettronica mensile “The Aquarian Theosophist”, che venne fondata nell’anno 2000 da Jerome Wheeler. Nell’Ottobre 2013 “The Aquarian” pubblicò in forma cartacea il libro “The Fire and Light of Theosophical Literature”.

La rivista mensile “O Teosofista” circola in Portoghese dal 2007.

Nel 2014, il “The Aquarian” pubblicò in Portoghese una traduzione annotata dell’opera classica “La Luce sul Sentiero”, con prefazione e note che sottolineano il punto di vista espresso da Helena Blavatsky su quell’opera, per la prima volta rispetto alle altre lingue.

La loggia dirige l’e-gruppo E-Theosophy (in Inglese) e SerAtento (in Portoghese) presso YahooGruppi. Tra gli altri compiti, cura anche un numero significativo di pagine Facebook.

Una delle priorità della Loggia consiste nello studiare la nascita della coscienza planetaria, un processo che causa il risveglio dell’etica e della fratellanza universali.

Mentre imparano lezioni dal passato, i teosofi indipendenti lavorano per aiutare a costruire un futuro umano migliore. Applicando il loro stesso discernimento di giusto e sbagliato secondo gli insegnamenti originari della Teosofia, usano con realismo il potere del pensiero positivo.

La Loggia Indipendente: l’Influenza dei Numeri

Pitagora rivelò che l’universo è costruito sulle basi della Geometria e della Matematica sottili. Helena Blavatsky insegnò lo stesso come i Pitagorici e gli Ebrei riguardo il potere dei numeri. La sua vita intera accadde in relazione ad influenze numerologiche e “La Dottrina Segreta”, la sua opera meglio conosciuta, esamina i cicli numerici che presiedono sui periodi di manifestazione e riposo del cosmo e di corpi celesti significativi.

I cicli della vita cosmica guidano anche l’evoluzione di ogni essere umano e delle attività sociali.

L’influenza del ciclo di cento anni è ben conosciuta in Teosofia.[2] Molti, tuttavia, non prestano attenzione al fatto che le Lettere dei Mahatma fanno riferimento all’esistenza di un ciclo occulto di 107 anni, che combina il potere del ciclo di cento anni con l’energia del numero sette. [3]

Il fatto è in relazione con la Loggia Indipendente.

Cento anni sono passati tra la fondazione della LUT nel 1909 e la creazione della Loggia Brasiliana-Portoghese nel 2009. Ci sono 107 anni tra il momento di fondazione della LUT nel 1909 e la fondazione nel 2016 della loggia Indipendente.

Niente accade per puro caso, e la Vita si rinnova costantemente. Attraverso piccoli fatti e umili iniziative, ogni studente di teosofia autentica può fare la differenza nel processo di rinascita che la saggezza dell’altruismo sta attraversando su scala planetaria.

NOTE:

[1] Il Visconte di Figanière (1827-1908), un amico personale di Helena Blavatsky e della sua famiglia, visse in Russia come diplomatico rappresentante del Portogallo e fu un membro del movimento teosofico. Visse anche per diversi anni in Brasile. Figanière fu probabilmente un membro della Scuola Esoterica di HPB durante la vita di lei. Il suo libro di 744 pagine “Estudos Esotéricos” (“Studi Esoterici”) venne pubblicato a Lisbona nel 1889 e presenta una descrizione accurata del lavoro per l’umanità fatto dai Maestri della Saggezza e i loro discepoli. Gli scritti di Figanière sono menzionati due volte ne “La Dottrina Segreta” e vari suoi articoli vennero pubblicati nelle riviste “The Theosophist” e “Lucifer”* mentre HPB era in vita. Tuttavia, non fondò alcuna loggia teosofica in Portogallo. Un gruppo di studio Portoghese della LUT venne fondato negli anni ’90, ma divenne presto inattivo. (*La parola “Lucifer” è il termine antico per il pianeta Venere: la parola è stata distorta dal Medio Evo da teologi sconsiderati.)

[2] Sul ciclo di 100 anni, i lettori troveranno nei nostri siti web associati l’articolo “The Theosophical Movement, 1875-2075”, di C.C. Aveline. Anche il testo rivelatore “The Number Seven”, di Helena Blavatsky, è disponibile nei nostri siti web.

[3] “Le Lettere dei Mahatma”, ETI edizioni, Vicenza, Italia, Volume II°, Lettera XLVII (47), pagina 21.

000
 
L’articolo sopra è una traduzione di “The Independent Lodge of Theosophists”, di CCA. Traduzione in Italiano a cura di Marco Bufarini. Data di pubblicazione in Italiano: Ottobre 2016.
 
000

L’e-gruppo E-Theosophy offre uno studio regolare della teosofia classica e interculturale insegnata da Helena P. Blavatsky (foto).



Coloro che vogliono unirsi all’e-gruppo E-Theosophy possono farlo visitando
https://groups.yahoo.com/neo/groups/E-Theosophy/info .

000
 
La Loggia Indipendente dei Teosofi




© 2016 www.TheosophyOnline.com

Home Our E-group E-Theosophy Links List of Texts in Alphabetical Order