www.TheosophyOnline.com
Universal brotherhood, planetary citizenship and the search for eternal wisdom are among the central
ideas inspiring this website.Studying the original teachings of the modern theosophical movement
is a means to achieve such goals. Visit the website www.CarlosCardosoAveline.com
Write to our contact email: Indelodge@gmail.com . Read about our E-Group: E-Theosophy




Imparare da Ogni Singolo Evento

Una Lettera ad Alcuni Studenti di Londra, Sulla
Concatenazione delle Cause e degli Effetti nella Vita Quotidiana

 
Helena P. Blavatsky
 

 
 
Londra, Regno Unito, negli anni del 1880, quando la presente lettera venne
scritta. Sebbene le grandi città possano essere cambiate, la maggior parte delle
sfide e delle opportunità affrontate dall'anima umana sono molto simili a quelle
presenti nel 21° secolo così come lo erano anche centinaia o migliaia di anni orsono.

 

00000000000000000000000000000000000000

Una Nota Editoriale nel 2012:

La seguente lettera non datata fu scritta ad
alcuni studenti di Londra. Il testo è apparso
in varie pubblicazioni periodiche, incluso
“The Adyar Bullettin”, nell’Agosto del 1910,
“The Theosophical Forum”, nell’Agosto 1948,
 e “The Theosophist”, Adyar, nel Settembre
 del 1954. Diversi editori hanno differenti opinioni
riguardo la sua esatta data. E’ stata probabilmente
scritta in un periodo indefinito nel 1887. Qui la
riproduciamo dalla rivista “The Theosophist”,
del Luglio del 1988, pp. 386-389, dove è stata
pubblicata sotto il titolo “Estratto di una lettera
lettera ad un gruppo di Londra, 1887”. Aggiungiamo
poche note di spiegazione a piè di pagina.

(C.C.A.)

00000000000000000000000000000000000000
 


Non posso esservi di alcuno aiuto se proprio voi stessi non riuscite ad addentrarvi nell’atmosfera della Teosofia e dei Maestri; o piuttosto se ancora non riuscite a percepire Loro intorno a voi - come avete fatto sinora. Come dite voi, la carne è sempre debole e lo spirito è nella natura umana solo occasionalmente volenteroso. Eppure, chi di voi può dire che questa improvvisa rivoluzione nelle vostre menti - intendo nelle menti di pochi scelti ed eccezionali Teosofi e il conseguente risveglio dopo circa un anno di apatia ed inattività non siano dovuti ad una mano guida? Questa è una pura e semplice prova e l'effetto di una causa non dovuta al caso!!!

Miei cari colleghi, vi è una ininterrotta concatenazione di cause ed effetti, una Nidana [1] nella vita di ogni Teosofo, se non nella vita di ogni membro della nostra Società. [2] Ed è questo ciò che la distingue principalmente dalle altre Società che hanno come motore la Scienza sul piano fisico o la Fede, sul ribollente piano emozionale, come quello dell' Esercito della Salvezza per esempio. Nessuno persino sembra sospettare della reale, vera natura della Società Teosofica - che non può morire neanche se Oxford, Cambridge ed anche tutte le polizie segrete Austriache, Tedesche e Russe tentassero di distruggerla.  Può darsi che collassino le singole Filiali - ma il Corpo genitore che sia ad Adyar o al Polo Nord non può essere annichilito - poichè esso è il vivaio e il granaio delle Società nel ventesimo secolo. Eppure è lavorando sulle linee indicate dai Maestri che si proteggono le suddette filiali dal collasso - e se posso sostenere le vostre lasciate che venga usata come il più discreto pilastro, o come malta sulle vostre cazzuole per cementare e riparare i muri incrinati della sventurata Loggia Londinese. Ma cosa può fare il cemento se i massoni non mettono in ordine, in prima istanza, i loro materiali e non preparano i mattoni? Come posso accendere la Teosofia nei cuori dai quali la Teosofia è fuggita, forse per sempre - sempre se mai è stata lì?

Per favore permettetemi di spiegarmi una volta sola in modo che tutti possiate sapere cosa intendo. Non parlerò dei Teosofi della Loggia Londinese, in generale, ma limiterò ciò che ho da dire al vostro piccolo gruppo e vi lascerò trarne le vostre deduzioni e paragoni. Ho appena accennato alla Nidana (legge della causa e degli effetti) nella vita di ogni Teosofo che è assolutamente serio. Devo aggiungere poche parole a riguardo. Per incominciare, nessuno di voi, figli della vostra generazione e circostanze sembra aver prestato la minima attenzione a quella misteriosa Nidana. Nessuno, neanche tra i più dediti, ha mai pensato di osservare, studiare il tessuto della vita sempre ordito intorno ad ognuno di voi e trarre profitto dalle lezioni contenute al suo interno. Tuttavia è in questa trama intangibile, eppure chiaramente visibile (per coloro che vorrebbero vedere il suo meccanismo), in questo libro sempre aperto scritto nella luce mistica intorno a voi, che potreste imparare - sempre, persino quelli che non posseggono facoltà chiaroveggenti. Se venissi e vi chiedessi: “Perchè non avete mai, aiutati solamente dalla luce dei vostri intelletti e dalle facoltà di ragionamento - sul piano fisico, lasciando da parte quello spirituale - perchè non avete mai seguito quelle testimonianze giornaliere nella vita di ognuno di voi - quegli eventi insignificanti dei quali la vita è composta, dal momento che non potete ottenere una prova migliore di quella Presenza invisibile tra di voi?”  - cosa mi rispondereste! “Come potremmo sapere?” probabilmente sarebbe la risposta. Ma sicuramente Mohini [3] deve avervelo detto! Tuttavia se ve lo ha detto o no, è così.  Voi parlate di un contatto con il Maestro o i Maestri, dicendo che vi siete sforzati per ottenerlo e ammettete che potreste averlo anche condiviso, “inconsciamente e in una certa misura”. Vi dico che lo avete avuto, ma prima di poter sperare di ottenere di più dovete rendervi conto di ciò che avete avuto.

Devo confessare ed è meglio che lo faccia in modo chiaro , che non avete ricevuto alcun aiuto attivo diretto dai Maestri (eccetto la Sig.ra Cook [Mabel Collins] sul piano psichico), fin dall’ultimo crollo e dalla grande prova della Loggia Londinese. Poichè questa prova ha sommerso per sempre quelli che Loro hanno mandato per aiutare e operare ma che furono i primi a disertare il loro dovere e che persino si tradirono nei loro cuori riguardo la causa che si erano impegnati a promuovere. Ma la prova aveva un significato per tutta la Loggia Londinese [4] , non solo per coloro che hanno attirato il karma verso se stessi. Se i Maestri hanno dovuto ritirarsi dalla Loggia di Londra in generale, nondimeno hanno mai cessato di avere i loro occhi sopra isolati individui in essa; sopra coloro che rimasero sinceri a sè stessi e alle loro aspirazioni personali, se non alla causa e all’interesse generale, come avrebbero dovuto fare, se fossero stati Teosofi come anche mistici. E so che i Maestri, senza interferire con il karma - qualcosa con cui persino Loro non hanno il diritto di intromettersi - hanno accellerato ed in altri casi ritardato alcuni eventi e contingenze nella vita di tutti e di ciascuno di voi che siete sinceri e leali. Se aveste prestato attenzione a quelle casualità e piccoli eventi, solo il corso di queste vi avrebbe rivelato una mano guida. Ma, anche voi sembrate aver perso di vista una grande verità espressa da uno di voi, cioè, “che il mondo, l’attività giornaliera del mondo, in cui gli uomini vivono e si muovono ed hanno il loro essere come se non ce ne fosse altro, è solo una apparenza”, e che “dietro queste apparenze vi è celata una realtà molto più sublime, più nobile”. Voi in certi eventi non avete visto alcuna cosa alla quale le suddette parole, in un altra connessione, avrebbero dovuto far riferimento e perciò avete fallito ad applicarli riguardo voi stessi, come anche verso coloro con i quali lavorate nel vostro gruppo. Eppure questa è la prima regola nella vita giornaliera di uno studente di occultismo, ovvero, di non togliere in alcun momento la vostra attenzione dalle più piccole circostanze che potrebbero accadere, sia nelle vostre vite che in quelle dei vostri compagni di lavoro; di registrarle e archiviarle in ordine tra quelle registrazioni, sia che siano o non siano connesse con i vostri obiettivi spirituali, e poi unirle (religare) con note comparative insieme alle registrazioni degli altri, e infine estrarre da queste il loro significato interiore. Questo lo dovreste fare almeno una volta alla settimana. E' da questa totalità che potreste trovare la direzione e il sentiero da seguire.[5] E’ il fenomeno del “trasferimento del pensiero” e dell’ indovinare i pensieri di Bishop e Company applicato agli eventi nella vita. Poichè una volta comparati e riassunti, questi eventi (i più trascurabili sono spesso i più risolutivi ), unendoli insieme e [osservando] il loro corso, potrebbero rivelarvi, come un movimento scarsamente percepibile di un muscolo nella mano (con la quale è in contatto) rivela a Bishop la direzione che deve seguire - l'esatta via che dovreste seguire per ottenere la vera luce. Lavorando da solo nessun uomo può raggiungere questo - ma quando siete in molti è comparativamente facile. E’ il metodo usato per i chela più giovani, e risponde a diversi obiettivi perseguiti. Concentra la loro attenzione sopra i noumena [6] dei più semplici fenomeni o eventi nella vita (quegli eventi che sono guidati e preparati dal Guru invisibile) e devia la loro attenzione dalle cose che potrebbero interferire solo con il loro esercizio mentale. Affina e sviluppa la loro intuizione e allo stesso tempo li rende gradualmente sensibili ai più piccoli mutamenti dell’influenza spirituale del loro Guru.

Ma se procedendo sulle linee sociali, ogni membro del vostro gruppo preferisce scorgere in ogni evento o casualità della sua vita l’effetto sia di una causa prodotta dal suo libero arbitrio sia di un semplice evento fortuito, allora non stabilireste mai nel vostro gruppo il primo requisito elemento: la perfetta unità di pensiero e l’armonia tra i vostri sè spirituali. Non potete procedere direttamente dagli Universali ma dovete iniziare dai particolari. Aritmetica e addizione prima della Matematica e della meta-matematica. Una volta che un mistico sincero si lega alla Società Teosofica [7] lui è invisibilmente e inconsciamente a se stesso posizionato su un piano alquanto diverso rispetto a quelli intorno a lui. Non ci sono più insignificanti circostanze superficiali nella sua vita, dal momento che ognuno è un anello propositamente posizionato nella catena degli eventi che lo condurranno incontro alla “Porta Dorata” o alle “Porte d’Oro”. Ogni gradino, ogni persona con cui si incontra, ogni parola pronunciata potrebbe essere una parola propositamente posizionata nella frase del giorno con lo scopo di dare una determinata importanza al capitolo a cui appartiene e un siffatto o un altro significato (Karmico) al libro della vita.

NOTE:

[1] La Nidana, usualmente le Nidana, è precisamente la ininterrotta concatenazione di cause ed effetti che lega un individuo al mondo esteriore. Le Nidana (Cause) sono descritte come 12 nel Buddhismo.

[2] Un riferimento alla Società Teosofica originale, che smise di esistere dal 1895.

[3] Mr. Mohini M. Chatterjee fu un discepolo dei Maestri della Saggezza per diversi anni, e aveva visitato Londra.

[4] Questo è probabilmente un riferimento agli eventi del 1885 e del 1886.

[5] Nel testo “La Lettera del 1900 da un Mahatma”, che può essere trovata presso la “lista dei testi secondo ordine alfabetico” (List of Texts By Alphabetical Order ) sul sito www.TheosophyOnline.com, si possono leggere queste parole dal Maestro: “In tempi favorevoli liberiamo influenze elevatorie che percuotono varie persone in diversi modi. E’ l’aspetto collettivo di molti di questi pensieri che possono dare la corretta nota d’azione.”

[6] “Noumena”  -  l’essenza invisibile al di là dei fenomeni esteriori.

[7] La “Società Teosofica” , id est, il movimento teosofico.

000000000000000

Il testo di cui sopra è pubblicato anche in lingua Inglese agli  indirizzi 
www.TheosophyOnline.comwww.Esoteric-Philosophy.com  e  www.FilosofiaEsoterica.com, sotto il titolo di “Learning From Each and Every Event”.

Data di pubblicazione in Italiano: Ottobre 2012.

Se desideri accedere ad uno studio giornaliero degli insegnamenti originali della Teosofia in lingua Inglese, scrivi a lutbr@terra.com.br  e chiedi informazioni sull’ e-gruppo E-Theosophy.

00000000000000000000000000000000000000000000000000000
Imparare da Ogni Singolo Evento




© 2017 www.TheosophyOnline.com

Home Our E-group E-Theosophy Links List of Texts in Alphabetical Order